Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione e per fornire pubblicità personalizzata. Proseguendo la navigazione del sito accetti il loro utilizzo. Leggi nell'informativa privacy come disattivarli. La disattivazione comporta il blocco di funzionalità del sito, come i video, i pulsanti sociali e la pubblicità.

Leggi l'informativa privacy e cookie

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Puoi modificare questa scelta.

Il plugin Marco's SQL Iniection - LFI protection, che è possible scaricare dal sito dello sviluppatore MMLeoni.net, aggiunge una fondamentale protezione contro le SQL injection e local files inclusion (LFI), tutelando quindi il sito da molti attacchi hacker.
È sufficiente installarlo ed attivarlo per ottenere una buona protezione aggiuntiva. È inoltre possibile configurarlo in modo che venga inviata una mail all’amministratore in caso di attacco neutralizzato. Se il server è ben configurato in genere gli attacchi LFI non hanno effetto, mentre per gli attacchi SQL conviene sempre aggiornare il componente o modulo incriminato.
Ovviamente se avete altre estensioni che svolgono un compito simile, come ad esempio sh404sef (componente per la riscrittura delle Url che svolge anche alcune funzioni di protezione), non serve aggiungere anche questo plugin.