Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione e per fornire pubblicità personalizzata. Proseguendo la navigazione del sito accetti il loro utilizzo. Leggi nell'informativa privacy come disattivarli. La disattivazione comporta il blocco di funzionalità del sito, come i video, i pulsanti sociali e la pubblicità.

Leggi l'informativa privacy e cookie

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Puoi modificare questa scelta.

Un ottimo modo per prendere confidenza con Joomla è installarlo in locale, cioè direttamente sul computer. Inoltre l'installazione in locale è utile per testare nuove configurazioni od estensioni, senza correre il rischio di danneggiare irreparabilmente il sito. Ovviamente dopo sarà sempre possibile trasferire il sito realizzato in remoto, cioè in un server su internet.

L'installazione di Joomla può essere portata a termine senza conoscere minimamente linguaggi di programmazione, come Html o Php. Seguendo le istruzioni in pochi semplici passi possiamo avere un sito completo e personalizzabile, con il vantaggio della modularità che offre Joomla.

Per procedere dobbiamo innanzitutto installare sul computer i pacchetti Apache, Php e MySql, necessari per il funzionamento di Joomla. Possiamo trovarli in un unico pacchetto utilizzando, ad esempio, Xampp, ovviamente scaricando la versione per il sistema operativo del nostro computer. Scegliamo la versione di Xampp con installer ed installiamo il pacchetto come un normale programma, utilizzando le impostazioni predefinite.
Al termine avviamo Xampp. Dal pannello di controllo avviamo a loro volta Apache e MySql cliccando su Start. Entrambi devono risultare attivi (Running). In questo modo abbiamo avviato il nostro server locale.

Xampp Control Panel

Per creare un database per Joomla clicchiamo su Admin a destra di MySql, così si aprirà la schermata di phpMyAdmin nel browser, dove, dopo aver cliccato su Database, inseriremo in Crea nuovo database il nome del database. Clicchiamo infine su Crea. Dopo aver selezionato il database creato, cliccando su Privilegi possiamo anche creare anche un utente assegnandogli nome e password, altrimenti viene usato l'utente predefinito la cui user è root e la password è vuota. A questo punto possiamo chiudere il phpMyAdmin.

Scarichiamo quindi l'ultima versione di Joomla dalla sezione download di Joomla.it.


Joomla.it - Download di Joomla!
Estraiamo tutto il contenuto del file zip in una cartella sul computer, e copiamo tramite Ftp tutti i file in una cartella creata all'interno del percorso htdocs del nostro server locale, che, ad esempio, chiameremo /joomla/.

c:\xampp\htdocs\joomla\

Apriamo il browser e richiamiamo l'indirizzo http://localhost/joomla per aprire la prima schermata dell’installazione di Joomla!, installazione che si esegue allo stesso modo come se fossimo in remoto